Il Minibasket (2)

PREMESSA

Con il Giocosport Minibasket viene scoperto il gioco e i suoi valori, dedicando maggiore attenzione al mondo del bambino, ai suoi interessi e alle sue motivazioni, alla sua voglia di muoversi, di confrontarsi con gli altri, di affinare le capacità senso percettive e gli schemi motori e posturali, di conoscere gesti e movimenti nuovi, in funzione di una preparazione multilaterale.

Il corso si svolge con istruttori accreditati presso la F.I.P. (Federazione Italiana Pallacanestro).


IL MONDO DEI BAMBINI

  • Le attività motorie e sportive sono un contributo alla crescita affettiva, sociale, morale e cognitiva.
  • Il gioco è una esigenza di tutti, è un’attività della fantasia immaginativa.
  • Il gioco è l’attività primaria del bambino: attraverso il gioco il bambino conosce il proprio corpo, lo controlla, lo usa nei modi più svariati, prende conoscenza dei propri gesti, esplora l’ambiente, consolida gli schemi motori, crea un ponte fra realtà e l’immaginario.

 

IL GIOCO

Il gioco deve essere attività motoria e l’attività motoria deve essere gioco. Il bambino per diventare adulto deve arrivare progressivamente a praticare lo sport, iniziando a “Giocare lo Sport”. Attraverso le esperienze motorie e sportive il bambino migliora gli apprendimenti, il comportamento, il carattere, accetta le regole del gioco e i compagni.

IL GIOCOSPORT MINIBASKET

  • Il Minibasket è un potente mezzo di educazione motoria e sportiva
  • Il Minibasket è un gioco – sport collettivo
  • La palla è amica del bambino, è un mondo magico che gira, rotola, rimbalza, scappa, è qualcosa di vivo che invita al gioco
  • Giocare con la palla permette la conoscenza del proprio corpo, dello spazio e del tempo
  • Giocare con la palla provoca il piacere di manipolare, di prendere, di stringere, di lanciare, di palleggiare.

Finalità

  • La conoscenza e la percezione del proprio corpo
  • Lo sviluppo degli schemi motori di base
  • L’educazione e lo sviluppo delle capacità motorie
  • Coordinazione dinamica generale
  • Equilibrio
  • Strutturazione e organizzazione
  • Orientamento del proprio corpo nello spazio – tempo
  • La comprensione dei significati sociali e culturali del gioco e dello sport minibasket attraverso le esperienze vissute
  • L’educazione all’agonismo
  • Momenti di confronto sportivo.

Organizzazione per l'a.s. 2013/2014

Ripartono, alla SCUOLA AGAZZI, i corsi di Minibasket per gli alunni dai 5 ai 10 anni. Le attività cestistiche sono aperte…
Luogo, durata e tempi dei corsi Durata: dal 1 ottobre al 30 maggio Frequenza: Mercoledì e Venerdì dalle ore 16,00 alle…
Top